Home Page
 Home Page | Carte di Credito | Prestiti Personali | Fondi Comuni | Assicurazioni | Finanza Sociale | Quotazioni Borsa | Feed Rss

Spread mutuo cos'è definizione e significato di spread mutui come funziona e calcolo spread mutuo 2017

Spread del mutuo cos'è e che significa definizione e significato di spread nei mutui ovvero come funziona + calcolo spread mutuo 2017


Chi decide di contrarre un mutuo per l'acquisto di un appartamento è constantemente bombardato da dozzine di offerte pubblicitarie provenienti da banche e finanziarie, allora come orizzontarsi in questa giungla di proposte? Un primo consiglio anzitutto: diffidate dai reclami pubblicitari. Non tutte, ma la maggior parte delle campagne pubblicitarie non sono trasparenti perchè presentano il proprio prodotto finanziario (il mutuo) come il migliore, il più economico ed invece si scopre poi che è abbastanza oneroso. Non a caso alcune banche sono sta già state condannate dall'antitrust per aver diffuso pubblicità ingannevole nei confonti dei consumatori. Ad esempio alcuni pubblicizzano un mutuo a zero spese di istruttoria e perizia, ma basta un aumento anche dello 0,05 o 0,1% dello spread affinchè non solo la banca recupera le suddette spese ma addirittura il mutuo diventa più oneroso rispetto la media del mercato. Ed è con questa introduzione che parleremo proprio dello spread dei mutui. Spread del mutuo che significa e cos'è. Qual'è la definizione o significato di spread in un mutuo... come funziona e come avviene il calcolo dello spread in un mutuo nel 2017. Cos'è lo spread? Lo spread è il più importante indicatore che determina il costo di un mutuo. Per capire cosa sia dobbiamo parlare di come viene composto il tasso di interesse che noi paghiamo e che rappresenta il guadagno della banca. L'interesse da noi pagato è composto da un primo tasso chiamato Euribor per i mutui a tasso variabile ed Eurirs per quelli a tasso fisso.
A questo tasso base (euribor o eurirs) le banche ne aggiungono un altro che rappresenta il loro guadagno: questo ulteriore tasso è, appunto, lo Spread. Perchè è importante conoscere lo spread applicato? Perchè mentre le banche non possono manipolare euribor o eurirs in quanto il variare di questi dipende dai governi o banche centrali dello stato, possono ed attuano una vera e propria variazione dello spread che a volte differisce anche più dell'1% tra banca e banca.


Attenzione! Per capire come le banche tramite lo spread lucrano a spese dei consumatori è necessaro procedere con un esempio di calcolo che darà la portata dell'importanza dello Spread: situazione tipica di una famiglia italiana, mutuo di centomila euro per venti anni al tasso euribor del 4% più uno spread di 0,70% da parte di una banca e dell'1,20% da parte di altra banca. Come potete notare la differenza tra la prima e la seconda banca è dello 0,5%, quindi per continuare con l'esempio di calcolo spread avremo la prima banca che applicherà il 4,7% totale (4+0,7=4,7) e la seconda il 5,2% (4+1,2=5,2), quindi con la seconda, a parità di tutte le altre condizioni, pagheremo sempre lo 0,5% in più. Ora, sperando di sorprendere in Ns. lettore, possiamo stabilire che, nell'esempio riportato: con la prima banca nel corso di TUTTO il mutuo pagheremo circa 54.440 euro di interessi passivi, con la seconda banca, invece, pagheremo 61.050 euro di interessi passivi, cioè 6600 euro in più ovvero 13 milioni del vecchio conio rispetto alla prima banca. Altro che "zero spese di istruzione e perizia". Alla banca che ci propone zero spese per attirarci basterà anche aumentare lo 0,05% di spread per recuperare tutto e non solo. CAPITA L'IMPORTANZA DELLO SPREAD! Rappresenta la prima cosa che dovete chiedere al vostro istituto bancario. Possiamo dirvi comunque che uno spread conveniente è quello sotto l'1%, ad esempio dello 0,70% o 0,80%. Pensate che a fine 2016 alcune banche applicavano, in certi tipi di mutui, anche spread dello 0,60%... Cambiate la banca che vi propone spread al di sopra dell'1%, Vi abbiamo dimostrato che si potrebbe tradurre anche in diecimila euro o più da pagare per un mutuo ultraventennale. Tuttavia, lo spread varia anche all'interno della stessa banca in base al mutuo che viene stipulato. Per approfondire quest'ultimo aspetto consigliamo spread mutui 2017 e come lo spread incide su un mutuo
Un modo per confrontare lo spread, pensate, è quello di calcolare la rata al tasso tan (non al taeg), in quanto è tan è il tasso che è formato dall'euribor o eurirs + lo spread. Maggiori informazioni sulla relazione tra i due tassi e su quali di loro incide sulla rata su calcolo isc taeg mutui & relazione tra tan e taeg e rata del mutuo
Segue un software per calcolare la singola rata di un mutuo al tan oltre che il taeg.



Correlate: software per qualsiasi calcolo di un mutuo online + file in excel


Top
Iaconet.com® è un marchio registrato: copyright - Tutti i diritti sono riservati. Per informazioni: e-mail - Leggi le ns. note legali e la privacy policy - mappa del sito - site map 2 - site map xml - segnala il sito - partner - tool per webmaster