Home Page de Iaconet.com

Consolidamento debiti 20 anni 240 mesi o rate


Come effettuare un consolidamento debiti in 20 anni ovvero a 240 mesi o rate


> Consolidamento debiti a 240 mesi o rate ovvero a 20 anni: è possibile farlo? Attraverso quale strumento finanziario? Quali sono le banche che ufficialmente lo trattano? Rispondiamo punto per punto ai predetti quesiti. Anzitutto, se siete approdati in questa pagina si presume che sappiate cosa sia un consolidamento debito talchè eviteremo di spiegarlo, tranne che in un aspetto che, forse, protrebbe sfuggirvi: l'istituto in questione, a volte, è chiamato ovvero prende il nome di ristrutturazione oppure di rifinanziamento dei debiti. Sappiate che, cambia il nome, ma nella sostanza anche il "ristrutturare" o "rifinanziare" un debito significa comunque "consolidarlo": è la stessa ed identica cosa!

> Consolidamento debiti 20 anni: a quali soggetti è rivolta la soluzione indicata in questa sede? Escludendo il consolidamento debiti per aziende e società di grosse dimensioni, quello che indicheremo tra le righe di quest'articolo è rivolto al consolidamento debiti per lavoratori autonomi e liberi professionisti ma anche ai privati compresi, per entrambi ed anzi a maggior ragione, a soggetti protestati e segnalati crif. All'interno della categoria "privati", poco importa se essi siano pensionati oppure dipendenti: quello che conta, per tutti, è l'operazione finanziaria attraverso la quale viene attuato il consolidamento che, in realtà, sono due e delle quali ce ne occuperemo separatamente. La prima di queste operazioni, la più importante, in quanto rivolta a consolidare grossi debiti cioè a partire da un minimo di 70000 - 75000 euro, viene fatta attraverso una particolare forma di mutuo: quello per liquidità. Vediamo di cosa trattasi.

> Mutuo consolidamento debiti 20 anni: cosa è ncessario avere per farlo? Non c'è altra soluzione, come per tutti i mutui per liquidità, anche quello per consolidare dei debiti, necessita di un immobile da dare in garanzia. Solo a scopi informativi, possiamo dirvi che non obbligatoriamente l'immobile deve essere di proprietà del richiedente il finanziamento, cioè può essere anche di un terzo disposto ad ipotecarlo. Non solo: trattandosi di un mutuo, non abbiamo il limite dei 20 anni in quanto potrà essere fatto anche per 25 - 30 anni. Poi, replichiamo, è la forma per consolodare dei debiti che ci consente di unificare grossi importi ovvero superiori a quelli su indicati cioè di attuare un consolidamento debiti fino a 80000 euro - 100mila euro od oltre: dipende dal valore dell'immobile. E' inteso che, volendo, possiamo attuarla anche per cifre inferiori a tutte quelle predette. Passiamo ora alla distinzione intercorrente tra finanziarie e banche che fanno mutui consolidamento debiti e, soprattutto, il perchè di questa differenza.

> Finanziarie che fanno consolidamento debiti: ve ne sono che arrivano a 20 anni? No! Abbiamo scandagliato il web ed abbiamo concluso che, al presente 2019, non vi sono finanziarie che consolidano tramite mutuo e che tutte, invece, lo fanno tramite il prestito personale ma non oltre il decennio. Conclusione: se vogliamo fare un mutuo per consolidamento debiti a 240 mesi ci dobbiamo rivolgere agli istituti bancari.
> Banche per consolidamento debiti tramite mutuo: quali sono? Allora, cercando in rete abbiamo scoperto che sono parecchie, talchè, in cambio di indicarle una per una, ove interessati, vi suggeriamo una risorsa nella quale c'è un elenco delle banche che fanno consolidamento debiti a 240 mesi su banche per consolidamento debiti 20 anni.
Concludiamo con il seguente interrogativo: non avete un immobile o comunque non volete ipotecarlo? Allora potrebbe interessarvi un consolidamento debiti senza ipoteca immobiliare, che trovate su consolidamento debiti a 180 mesi o 15 anni.