Home Page de Iaconet.com

Banche che aiutano cattivi pagatori senza cessione del quinto


Banche che aiutano cattivi pagatori senza cessione del quinto: possono farlo?


> D: Può una banca aiutare un cattivo pagatore? La risposta non è tanto scontata sia in un senso che nell'altro. Le banche, tutte, inclusi gli altri operatori del credito (finanziarie, agenzie, mediatori, ecc.), col tempo, hanno sempre meno dei margini di discrezionalità circa la possibilità di concedere prestiti e finanziamenti. A titolo informativo, dalla grande crisi dei mutui sub prime del 2008, sono stati revisionati i cosiddetti Accordi di Basilea, i quali hanno dato vita al cosiddetto accordo di Basilea III. Quest'ultima revisione, stante l'esperienza dei mutui sub prime, ha determinato dei criteri ancora più rigidi nell'erogare finanziamenti. Tuttavia, sempre in questi accordi, hanno previsto delle soluzioni adatte e per quanto possibili per non fermare il mercato del credito, fonte primario del sistema economico occidentale. A questo punto, il Lettore, almeno quello più attento, si chiederà ma che c'entra tutto questo discorso con la conoscenza, la ricerca di eventuali banche che aiutano i cattivi pagatori? Ebbene, il discorso è attinente nella misura in cui vogliamo far capire che se una banca nega un finanziamento non è colpa del bancario, impiegato, o del direttore della filiale, ma piuttosto di una serie di regole che impongono loro di andare solo verso una direzione. Fatta questa premessa, veniamo al punto ovvero come possono le banche aiutare dei cattivi pagatori, con quali mezzi ed entro quali limiti.

> Banche che aiutano cattivi pagatori: a che tipo di operazioni preliminari deve attenersi una banca? Essenzialmente le banche vagliano due aspetti i quali sono congiunti tra loro: l'uno non esclude l'altro, ma decidono, entrambi, alla fine se erogare o meno dei prestiti ai cattivi pagatori, malgrado la segnalazione presso banche dati. Vediamoli: A) valutare qualsiasi forma di garanzia, qualunque essa sia; B) valutare il tipo di finanziamento. NB: i predetti criteri non escludono o non includono alcuni tipi di finanziamento. Per esempio, l'iscrizione di un cattivo pagatore al CAI non gli consente in assoluto la concessione di una carta di credito malgrado possa portare tutte le garanzie di questo mondo! Viceversa, un cattivo pagatore, protestato, pignorato, ecc. potrà ottenere un prestito semplicemente tyramite cessione del quinto. Ecco perchè i due criteri (garanzie e tipo di finanziamento), diciamo che viaggiano sullo stesso binario.
Banche che aiutano cattivi pagatori senza cessione del quinto: posto che, come anticipato, cedere il quinto risolve il problema, il quesito è come possono le banche aiutare dei cattivi pagatori che vuoi per professione (lavoratori autonomi) vuoi per altri motivi non possono cedere il quinto? Le soluzioni proposte dalle stesse banche sono molteplici ma è sempre meglio conoscerle prima di contattare una di esse, attreverso un'adeguata informazione, come per esempio quella riportata su banche che aiutano cattivi pagatori senza cessione del quinto, pagina specializzata proprio nel spiegare questi argomenti. Avviamoci verso la conclusione, rinviando verso alcune soluzioni.

> Banche che aiutano cattivi pagatori senza cessione del quinto: come viene effettuato un eventuale aiuto? Tenendo presente quel paio di criteri su descritti, ogni banca interpellata, in base al tipo di finanziamento proposto dal richiedente o dall'addetto bancario, prende anzitutto atto o meno se effettuare delle visure presso le centrali rischi, in particolare la Crif. Ne abbaimo parlato su banche che non guardano o non controllano la crif cui rimandiamo per ulteriori delucidazioni. Proseguendo e sempre in base al tipo di prestito, laddove le predette visure non siano necessarie (o facoltative, in un caso), si procede con alcune soluzioni anche queste trattate su finanziamenti e prestiti senza controllo crif quindi di una nostra risorsa dove sono descritti tutti i tipi di finanziamento, nel senso lato del termine, che permettono ad una banca di "aiutare" dei cattivi pagatori.
Correlate: prestiti a segnalati in sofferenza + social lending per cattivi pagatori